“Una canzone, forse, e più cinema che poesia o musica. È il sogno di qualcosa che vorrebbe muoversi”</br> Paolo Conte